Yurta

Se desiderate trascorrere un insolito periodo in villeggiatura, che sia per un giorno o per un mese, ascoltando la dolce musica della natura, composta dal suono di alberi, animali e acqua viva, e avere la possibilità di conoscere meglio sé stessi, la possibilità di dormire in una yurta è una eccellente opzione per trasformare questi sogni in realtà. Infatti, tanto in Italia quanto nel resto dell’Europa è possibile trascorrere un fine settimana oppure una vacanza in questo tipo di struttura, ancora poco conosciuto nel nostro paese.

Leggi di più su yurta

71 Nature houses
Nature house a Wilp
5/5

Nature house a Wilp

Gelderland, Paesi-Bassi
5 persone - 1 Camere da letto

Yurta

Se desiderate trascorrere un insolito periodo in villeggiatura, che sia per un giorno o per un mese, ascoltando la dolce musica della natura, composta dal suono di alberi, animali e acqua viva, e avere la possibilità di conoscere meglio sé stessi, la possibilità di dormire in una yurta è una eccellente opzione per trasformare questi sogni in realtà. Infatti, tanto in Italia quanto nel resto dell’Europa è possibile trascorrere un fine settimana oppure una vacanza in questo tipo di struttura, ancora poco conosciuto nel nostro paese.

La Yurta: una interessante idea di casa 

Molti, purtroppo, non sanno cosa è una yurta. Si tratta di una tipica abitazione mobile, da secoli utilizzata da alcuni popoli nomadi, per esempio kirghisi, kazaki e mongoli. Resa popolare da documentari e film, è entrata a far parte della cultura occidentale e dell’immaginario collettivo di molti Europei, che hanno deciso replicarla anche in suolo nazionale. Anche in Europa, infatti, oggi come oggi, è possibile trascorrere un periodo di riposo, svago e condivisione in questa tradizionale abitazione di una parte della popolazione nomade dell’Asia. Si tratta di una opzione sicura, confortevole, ma anche ecosostenibile. Inoltre, una yurta, senza dubbio alcuno, è una delle tipologie di alloggio più spettacolari nel campo dell’architettura, oltre a rappresentare, per gli occidentali, una possibilità in più poter trascorrere, in maniera comoda e accogliente, una vera e propria vacanza green nel mezzo del verde.

Una vacanza in una yurta: relax e comfort, senza sacrificare nulla

Le soluzioni che proponiamo su naturehouse.it sono sempre caratterizzate da uno stretto contatto con la natura e dai comfort incredibili che sono capaci di offrire. La yurta non è una eccezione. Comoda come una soluzione “tradizionale”, come hotel, appartamenti e case in affitto, le yurte offerte offrono strutture che non hanno nulla da invidiare a niente e nessuno. Quindi, oltre che essere perfetta per famiglie con bambini, così come per coppie in cerca di romanticismo o per viaggiatori solitari in cerca di esperienze nuove, una vacanza in una yurta ha una infinità di vantaggi. Non a caso, dormire all’interno di questo tipo di struttura consente di potersi riposare in luoghi ben lontani dal caos, dai rumori e dallo smog cittadino, per avere davvero la possibilità di ricaricare le energie. Inoltre, molte delle nostre yurte sorgono nelle immediate vicinanze di città d’arte, capoluoghi e borghi antichi, per potervi fornire, a portata di mano, tutti i vantaggi della città, senza rinunciare al relax. Ristoranti tipici, bar caratteristici, supermercati e negozi di artigiani locali, per esempio.

I bambini, inoltre, ameranno particolarmente questa struttura, dove si sentiranno come piccoli esploratori, cosa che li potrà aiutare a ricordare delle vacanze per molti anni. La vacanza in yurta non significa solo un servizio impeccabile sotto ogni punto di vista, unito a tranquillità e a divertimento, ma anche la possibilità di provare la varietà enogastronomica locale e il sentirvi parte di una comunità e un tutt’uno con la natura selvaggia (ma sicura) intorno a voi. Manca ancora uno dei dati più interessanti: il prezzo. Non essendo un hotel o un appartamento, i costi sono ridotti! Questa opzione rende la yurta una soluzione ideale per famiglie numerose, che vedono il budget come un problema, oppure per coppie giovani, senza molte risorse economiche, ma comunque desiderose di vivere esperienze uniche.

La tradizione della yurta

Gran parte della popolazione della Mongolia, seppure si tratti di una nazione sempre più urbanizzata, preferisce, ancora oggi, vivere in una tradizionale yurta, un tipo di abitazione che è parte delle radici storiche del paese. Fin dai tempi più remoti, è formata da una base in legno, il quale funge, in pratica, da scheletro della struttura, la cui copertura è formata da dei tappeti di feltro, di solito realizzati con la lana di pecora e anti acqua, per permettere un isolamento dai fenomeni atmosferici esterni. Ovviamente, tanto il loro aspetto quanto le loro dimensioni possono variare, per soddisfare le più svariate esigenze abitative e lavorative. Indubbiamente, il fatto che una tale struttura possa essere smontata e assemblata in modo facile e veloce, oltre che trasportata da una o più persone (a seconda delle dimensioni) ha contribuito a rendere molto più comodo lo stile di vita di quel popolo nomade. Grazie alla yurta, i popoli nomadi si possono sentire in casa ovunque, senza rinunciare ai comfort. Inoltre, la yurta non ha solo un valore pratico, poiché rappresenta anche la cultura simbolica locale mongola.

Entrare in una yurta è, per questi popoli, un importante rituale, con protocolli specifici per rendere grazie alla casa. Se volete rispettare queste usanze, dovete sapere che si entra sempre e solo con il piede destro, oltrepassando la soglia della porta senza toccarla. Poi, una volta dentro, ci si dovrebbe mettere seduti immediatamente, senza passare tra i due pilastri principali, situati al centro della struttura, che rappresentano il legame tra il cielo e la terra. Dentro la yurta, non vanno gettati rifiuti nel fuoco, che è simbolo della vita e della purezza e, se è presente un altare, questo va omaggiato con cibo ed oggetti, sempre posti con la mano destra o con ambe le mani. Dopo tutto questo, vi mancherà solo una buona tazza di Airak, latte di giumenta fermentato tipico della Mongolia. Insomma, una vacanza in una yurta, scelta tra le molti opzioni presenti su naturehouse.it in Italia o in Europa, è l’occasione per vivere almeno qualche giorno a contatto con la natura, senza rinunciare a nessuna comodità e per scoprire qualcosa di più su alcuni popoli che, anche se vivono dall’altra parte del mondo, sono arrivati ad influenzare la nostra idea di vacanza.

Tenda Yurta
Yurta Italia
Yurta nel bosco